Stasera siamo al TEDx Trieste

Questa sera l’aula magna della Sissa a Trieste ospita un TEDx (che cos’è?). Interverranno, tra gli altri, Luca Cordero di Montezemolo ed Eric Ezechieli. Noi ci saremo e State of the Net 2012 sarà presentata brevemente al pubblico.

La mia vicina di casa sa cos’è State of the Net

Ognuno ha il proprio metro di paragone. L’ultima volta che avevo organizzato una conferenza correva l’anno 2008. Penso al tempo passato, alla nuova edizione di State of the Net, nel 2012, e continuo a essere incredulo. Oggi è tutto così facile: cerco (e trovo) un contatto su Linkedin, le persone iniziano a rispondere alle email in tempi non biblici, chi è già stato a State of the Net ci segnala i propri contatti. La mia vicina di casa mi dice: “Bella cosa questa”. Ma chi gliel’ha detto? Facebook. Comunichiamo, dunque siamo.

SotN 2012: Come potete aiutarci

Prima di tutto grazie. Il calore che abbiamo ricevuto via email, su Facebook e su Twitter in risposta all’annuncio di sabato scorso ci riempie d’entusiasmo nel dare forma a State of the Net 2012. Tantissimi ci hanno scritto per offrire spontaneamente supporto e aiuto all’organizzazione, chiedendoci come fare. In questa fase vi chiediamo soprattutto due cose.

La prima, fondamentale: segnalateci le aziende che secondo voi possono avere interesse a farsi conoscere utilizzando come vetrina una conferenza unica nel suo genere in Italia, caratterizzata da uno sguardo contemporaneo sulle cose della Rete e dalla massima apertura agli stimoli internazionali. State of the Net non è soltanto un programma di temi tecnologici discussi da esperti: è il luogo dove le persone si incontrano a riflettere sul modo in cui la società sta cambiando. Tutto ciò che riguarda Internet ha a che fare con l’entrare in relazione: noi stiamo cercando aziende interessate a entrare in relazione con noi e con i nostri ospiti nei prossimi mesi.

La seconda, non meno importante: segnalateci persone con idee interessanti sulla Rete. Abbiamo già molti progetti per il programma 2012 di State of the Net, ma vogliamo essere sicuri di aver valutato tutto il meglio possibile. Se c’è un potenziale relatore, soprattutto se poco noto, che a vostro parere rientra in pieno nello spirito della conferenza (sguardo avanzato, esperienza internazionale, x-factor) presentatecelo. Una conferenza nasce da un pensiero editoriale e dalla sintesi di moltissime idee: a Trieste vogliamo portarne quante più possibile.