Nuovi amici nel comitato promotore

Siamo felici di annunciare cinque nuovi ingressi nello steering committee di State of the Net, il gruppo di personalità del mondo della rete che collabora a mettere a fuoco temi e idee da sviluppare nel corso della conferenza. Si tratta di Gigi Tagliapietra, Michele Vianello, Antonio Tombolini e Vladimiro Mazzotti.

Gigi Tagliapietra è un amico di State of the Net fin dalla prima edizione. Nel 2012 tenne un memorabile keynote show per spiegare il cloud computing con la musica di Claude Debussy. Presidente del Clusit, si occupa da sempre di informatica e sicurezza.

Michele Vianello è il direttore generale del VegaPark di Venezia. Innovatore appassionato e spesso controcorrente, si occupa in particolare di città ed edifici intelligenti, coworking, cloud computing e sviluppo Ict.

Antonio Tombolini è stato uno dei primissimi imprenditori italiani a scommettere su internet e sull’ecommerce. Dal 2006 si dedica all’editoria digitale e agli ebook con Simplicissimus Book Farm, società che ha appena ricevuto due milioni di euro di investimenti.

Vladimiro Mazzotti è partner di H-Farm, l’innovativo ecosistema imprenditoriale trevigiano che guida la ricerca sui business models in ambito tecnologico e che sta incubando decine tra le più innovative start up nazionali.

Del comitato promotore di State of the Net fanno già parte Euan Semple, Luca De Biase, Marco Massarotto, Adriana Lukas, Marco Zamperini e Antonella Napolitano, con i fondatori di State of the Net Beniamino Pagliaro, Paolo Valdemarin e Sergio Maistrello.