A Londra per costruire State of the Net

State of the Net cresce di giorno in giorno tra riunioni, telefonate, call conferences e potenziali partners (fondamentali) che ci scrivono. Paolo è volato a Londra per parlare con Euan Semple di una parte del programma.

Marco Massarotto entra nel comitato promotore di State of the Net

Una buona notizia per State of the Net: il comitato promotore si arricchisce di un componente. Il benvenuto a bordo va a Marco Massarotto, esperto di comunicazione sui social media, autore di due libri e fondatore di Hagakure. Siamo molto felici del suo arrivo.

Stasera siamo al TEDx Trieste

Questa sera l’aula magna della Sissa a Trieste ospita un TEDx (che cos’è?). Interverranno, tra gli altri, Luca Cordero di Montezemolo ed Eric Ezechieli. Noi ci saremo e State of the Net 2012 sarà presentata brevemente al pubblico.

La mia vicina di casa sa cos’è State of the Net

Ognuno ha il proprio metro di paragone. L’ultima volta che avevo organizzato una conferenza correva l’anno 2008. Penso al tempo passato, alla nuova edizione di State of the Net, nel 2012, e continuo a essere incredulo. Oggi è tutto così facile: cerco (e trovo) un contatto su Linkedin, le persone iniziano a rispondere alle email in tempi non biblici, chi è già stato a State of the Net ci segnala i propri contatti. La mia vicina di casa mi dice: “Bella cosa questa”. Ma chi gliel’ha detto? Facebook. Comunichiamo, dunque siamo.