SotN Room – Gruppo Pragma

State of the Net 2013: SotN Room, venerdì 31 maggio, ore 16

Incontro organizzato da Gruppo Pragma

Informazioni intelligenti: dialogare per vivere meglio con la complessità

Recentemente Jakob Nielsen è giunto a questa conclusione: «gli utenti non sono in grado di cercare e trovare efficacemente le cose sul web». Ad esempio, sulle intranet aziendali 1 task su 4 che un utente deve realizzare e completare si conclude con un errore. E ancora, tra gli utilizzatori dell’e-commerce quasi il 10% non riesce a trovare quello che cerca neanche dopo molti tentativi, e quasi il 30% riesce a trovarlo soltanto dopo numerose ricerche.

L’esperienza dell’utente, ma soprattutto l’accessibilità alle informazioni diventano essenziali per vivere meglio nella complessità del web. A Trieste parleremo di informazioni intelligenti e di creazione sociale della conoscenza, di linguaggio naturale e di dialogo uomo-macchina, per poter utilizzare al meglio le potenzialità della rete e renderci la vita più “snella”.

Gli speaker saranno:

  • Oriana Cok Partner, Responsabile Laboratorio R&D di Gruppo Pragma, specializzato su sistemi di Natural Language Processing, Co-Founder di Intoote, la start up sul tema dei Conversational Agent. Ha un’esperienza ventennale sui temi della content curation, della formazione e della comunicazione technology-based. E’ una cittadina attiva e assidua frequentatrice del «territorio digitale». Consulente aziendale per la progettazione e valutazione della formazione, per l’ideazione di modelli di servizio nel digital learning, ha scritto saggi e articoli sul tema della qualità dell’e-learning.
  • Roberto Gilli – Founder e CEO di Intoote, la start up sul tema dei Conversational Agent. Roberto Gilli è un ricercatore che da anni progetta e sviluppa soluzioni innovative nel campo dell’Information Technology. Il suo approccio, sempre molto pragmatico, unisce aspetti umanistici (il linguaggio, la comunicazione, l’arte digitale), aspetti scientifici (la modellizzazione di sistemi complessi, la linguistica computazionale, l’intelligenza artificiale) e aspetti sociali (l’intelligenza collettiva, il connettivismo, la scrittura collaborativa). Da anni impegnato nello studio e nella realizzazione di sistemi basati sul Natural Language Processing ha partecipato a realizzare e sviluppare la soluzione offerta da Intoote.