Debussy e la tecnologia

Nell’ascoltare la musica siamo capaci di dare il meglio di noi e delle nostre percezioni. E a volte, per capire come cambia la realtà, è necessario cambiare le metafore di riferimento. Come Claude Debussy, il compositore che stravolse gli schemi della musica imperanti, che Gigi Tagliapietra prende a modello per spiegare che cosa cambia nell’informatica con l’introduzione del cloud computing.

L’intervista è di Alessio Jacona. Le riprese e il montaggio sono di Antonio Giacomin.