Open Data Friuli Venezia Giulia

un evento di
State of the Net
in occasione di in collaborazione con
DDayFVG Go on FVG Comune di Pordenone Comune di Pordenone

 

5 maggio 2014

Pordenone

Municipio, corso Vittorio Emanuele II 64
Sala del Consiglio, II piano

Ingresso libero

 
9:00 Benvenuti al #DDayFVG
Beniamino Pagliaro, Paolo Valdemarin, Sergio Maistrello
 

Anteprima

 
9:15 Il lancio del portale open data del Friuli Venezia Giulia
Paolo Panontin, assessore regionale alla funzione pubblica e alle autonomie locali
Intervistato da Beniamino Pagliaro
 

Lessons learned

 
9:30 Open by default: una leva culturale per amministratori e cittadini
Alberto Cottica, economista specializzato in politiche pubbliche collaborative e in economia creativa e digitale

9:45 Che cosa abbiamo imparato finora con gli open data
Giovanni Menduni, docente al Politecnico di Milano, coordinatore dell’Area Innovazione del Comune di Firenze

10:00 Non è roba da hackers: trovare le risorse nel territorio
Maurizio Napolitano, ricercatore presso la Fondazione Bruno Kessler, portavoce in Italia della Open Knowledge Foundation, presidente della Italian Linux Society

10:15 Open e la legge: problemi che non lo erano
Ernesto Belisario, avvocato specializzato in open government e open data

10:30 L’economia dei dati liberati: perché è un affare per il territorio
Matteo Brunati, community manager di Spaziodati.eu

(10.45 Coffee break)
 

Hands on

 
11.00 A che cosa servono e come si usano gli open data?
Cottica, Menduni, Napolitano, Belisario e Brunati guidano una simulazione dal vivo con i dati dei dataset appena rilasciati sul portale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Tutti i presenti sono invitati a partecipare: chi lo desidera può portare il proprio computer portatile
 

Conversazione

 
12.00 Da dove cominciare domani mattina: idee per una rivoluzione culturale
Approfondimenti, interrogativi e consigli utili da mettere in pratica. Una discussione aperta tra relatori e partecipanti

13:00 Arrivederci a State of the Net 2014
 


Informazioni utili:

  • La sala è dotata di prese elettriche e accesso gratuito a internet tramite il servizio Wireless Naonis del Comune di Pordenone.